skip to main | skip to sidebar
3 commenti

Walt Cunningham, astronauta Apollo, in Nord Italia l’11 e 12 novembre

Apollo 7 fu il primo volo con equipaggio del programma lunare statunitense che, secondo la sfida lanciata dal presidente Kennedy nel 1961, avrebbe dovuto far arrivare un uomo sulla Luna entro la fine del decennio. Una sfida dichiarata quando gli Stati Uniti avevano totalizzato quindici minuti di volo suborbitale e i sovietici conquistavano un record spaziale dopo l’altro.

Fu anche il primo volo con equipaggio dopo il disastro di Apollo 1, che era costato la vita a tre astronauti durante una prova generale a terra. E fu la preparazione indispensabile per il primo grande balzo: il volo intorno alla Luna di Apollo 8.

Ma Apollo 7 fu anche il primo “ammutinamento” nello spazio: i tre astronauti, afflitti da un sovraccarico di lavoro e da un raffreddore che in assenza di peso causava congestioni dolorose e altri problemi, decisero di respingere le richieste del Controllo Missione. La NASA non fu particolarmente gentile al loro ritorno. Insomma, c’è tanta storia dietro questo volo spaziale.

Se volete sentire questa storia raccontata dalla viva voce di uno dei suoi protagonisti, Walt Cunningham, sarà in Italia l’11 e 12 novembre 2017, ospite dell’associazione ADAA. Io ci sarò, come appassionato di spazio e come traduttore per Cunningham.

Per saperne di più, contattate Luigi Pizzimenti, organizzatore dell’evento, presso info@adaa.it.

Ad astra!
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (3)
"Fu anche il primo volo dopo il disastro di Apollo 1"

Sbaglio o Apollo 7 fu il primo volo CON umani dopo apollo 1? So che l'hai indicato nella frase prima, ma detto così sembra che apollo 4-5-6 non siano mai avvenuti :)
Daniel,

hai ragione; ho riformulato per maggiore chiarezza.
Il luogo preciso?